20/11/2020

 

Gentile e Stimato Cliente,
 

La pandemia del Corona Virus sta ancora colpendo tutti noi. Finita da poco tempo la prima ondata, dobbiamo affrontare un secondo attacco virale ancora più aggressivo del primo.
Abbiamo imparato dalla prima ondata, ne siamo usciti più forti e siamo stati ancora una volta in grado di mettere in atto tutte le misure necessarie per proteggere i nostri dipendenti e garantire la continuità della nostra attività, in tutti i nostri siti di produzione, R&D, vendita e assistenza, al fine di adempiere ai nostri impegni di consegna con voi, i nostri clienti.

Ad oggi siamo riusciti ad evitare qualsiasi pesante impatto del Corona Virus sulle nostre consegne. La nostra filiera viene costantemente monitorata ed ha dimostrato di essere forte, e nonostante qualche isolato caso di infezione, siamo riusciti a mantenere la nostra capacità produttiva.

 

Abbiamo raggiunto questo obiettivo grazie alle seguenti misure

  1. Abbiamo implementato un “Corona Crisis Team” centrale che comunica attraverso una pagina web intranet, accessibile a tutti i nostri dipendenti. in essa sono elencate tutte le regole/raccomandazioni delle autorità sanitarie locali e tutti i regolamenti specifici di PI. Viene inoltre monitorato che queste regole vengano seguite con attenzione.
     
  2. Trasferte / Visite / Fiera
    Le trasferte internazionali sono state vietate da PI. Questa regola è ancora in vigore. Ad oggi, tutte le trasferte nazionali sono limitate a casi di vitale importanza, ognuno dei quali deve essere firmato dal C-Level Management. Le stesse regole valgono per le visite presso PI.
    Non sono assolutamente consentiti viaggi e visite in aree ad alto rischio, secondo quanto definito dall'Istituto Robert Koch.

     
  3. Regolamento interno di organizzazione
    PI ha già ridotto la presenza di forza lavoro in azienda, i dipendenti lavorano da casa ogni volta che è possibile.
    Per chi lavora in sede
    - le riunioni sono state sostituite da quelle virtuali, ove possibile
    - sono state prese disposizioni per consentire il rispetto di una distanza di sicurezza di 2 m in tutti gli uffici e i piani di produzione
    - I team di produzione e i team di ingegneria e degli acquisti lavorano in turni separati che non si sovrappongono

     
  4. Catena di approvvigionamento
    Nella nostra "supply chain" abbiamo iniziato a procurarci i materiali prima del necessario per guadagnare tempo per compensare eventuali problemi che si possono verificano presso i nostri subfornitori. Abbiamo già creato centri di “supply chain” nei mercati principali e utilizziamo una base di fornitori in tutto il mondo, laddove possibile, per rendere le nostre catene di approvvigionamento robuste. Inoltre, stiamo costantemente sondando i nostri principali fornitori per valutare eventuali rischi potenziali.

 

La situazione che stiamo affrontando oggi è senza precedenti nella nostra vita e è, sotto molti aspetti, una sfida. Siamo tuttavia fiduciosi che le misure sopra descritte riducano significativamente i rischi per la salute dei nostri dipendenti e ci consentano di mantenere la produzione.
Poiché forniamo linee guida e regole ai nostri dipendenti e alla nostra filiera, lavoriamo costantemente per adattarle alla situazione in dinamica evoluzione.

 

Abbiate cura di voi e mantenetevi in salute!

Cordiali saluti
Physik Instrumente GmbH & Co. KG

Dr. Peter Schittenhelm
Chief Operations Officer (COO)

Stéphane Bussa
Chief Sales Officer (CSO)

Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci!

Contatti