ACS Motion Control per l'Automazione Industriale Motion Centric

Design Hardware Modulare, facile da personalizzare
Comunicazioni basati su EtherCAT®
Architettura aperta per driver EtherCAT® di terze parti
Supporto di più concetti di azionamento

Sistemi di Motion Control ad Elevate Prestazioni

ACS Motion Control offre un sistema modulare completo e organizza i componenti in tre differenti livelli: Il primo livello è l'interfaccia utente. Si tratta fondamentalmente di un Software Host che consente la comunicazione col sistema di movimentazione. I dispositivi al secondo livello sono denominati motion controllers. Il controllore di movimento è responsabile delle comunicazioni col software host e si prende cura di tutto quanto è legato alla generazione del profilo, della traiettoria, delle macro, della diagnosi e così via. I comandi di posizione vengono inviati ai moduli di azionamento universali, al terzo livello, tramite una connessione via EtherCAT in real-time. In alcuni prodotti, il controllore, gli azionamenti e l'alimentatore sono integrati in un unico alloggiamento. Questi prodotti sono chiamati moduli di controllo. I moduli di azionamento universali al terzo livello includono il processore servo digitale (DSP). Esegue il posizionamento servo degli assi. I moduli di azionamento alimentano e attuano i motori, gestiscono la risposta dei dispositivi, gli Input/Output, e analizzano i segnali del sensore per un controllo del posizionamento in closed-loop.

Panoramica dei Moduli Disponibili

Caratteristiche della Piattaforma ACS dei Controllori Industriali

I controllori ACS sono anche master EtherCAT, responsabili della gestione di tutti i nodi (azionamenti, Input/Output, sensori) che sono collegati alla rete EtherCAT. Questi hanno un design modulare, sono scalabili e comunicano con macchine di un livello superiore o con il sistema di controllo via Ethernet. Tutti gli anelli di controllo, corrente, velocità e posizione vengono eseguiti alla frequenza di 20 kHz che è un pre-requisito per raggiungere elevate dinamiche col minimo errore. I controllori di movimento ottimizzano i tempi di step-and-settle utilizzando algoritmi di controllo unici, quali il ServoBoost, così come, ad esempio, la sagomatura del profilo, che impedisce l'eccitazione delle vibrazioni. Caratteristiche proprietarie e brevettate quali il NanoPWM, consentono di raggiungere un range dinamico di controllo della corrente superiore a 10.000:1 e, di conseguenza, di raggiungere un livello nanometrico degli errori di tracking durante la scansione di un wafer e il jitter nell'arco del sub-nanometro nelle attività di metrologia. In aggiunta, è possibile avere anche un'ampia funzionalità di trigger, ad esempio per le applicazioni laser o le funzioni di ispezione. La compensazione su 3 Gradi di Libertà integrata degli errori di posizionamento e la compensazione dell'imbardata per soluzioni gantry consentono di realizzare applicazioni con il più alta richiesta di accuratezza. L'algoritmo proprietario Servo-Boost identifica i disturbi in real time, ne identifica le cause di origine e ne minimizza gli effetti. Esso semplifica la messa a punto e raggiunge l'ottimizzazione delle prestazioni in caso di carichi variabili, interazione tra assi differenti montati sullo stesso frame, e robustezza nel superare molti tipi di disturbi reali. Il risultato è una elevata stabilità e controllo stabile con una elevata accuratezza di posizionamento e un settling time estremamente ridotto.

Chiedi ad un Ingegnere!

Ricevere rapidamente una risposta alla tua risposta via email o telefono da un Sales Engineer dalla sede PI più vicina a te.

Puoi trovare maggiori informazioni su ACS >> qui.