Esecuzione di Interventi Delicati con Ultrasuoni di Potenza Guidati dalla Tecnologia Piezo

I manipoli a ultrasuoni sono utilizzati sempre più frequentemente in medicina, ad esempio per procedure chirurgiche aperte o minimamente invasive. Strumenti come bisturi a ultrasuoni, manipoli faco e scaler utilizzano onde acustiche per facilitare la lavorazione dei tessuti duri o molli. Gli ultrasuoni supportano il processo meccanico mediante shock aggiuntivi o cavitazione. A seconda della frequenza di lavoro selezionata, il tessuto può essere processato più velocemente e anche selettivamente, in modo ad esempio che i vasi sanguigni nelle vicinanze vengano risparmiati.

Quando si lavora sui tessuti molli, come i muscoli, la generazione mirata di onde ultrasonore permette alle lame degli strumenti chirurgici di oscillare in modo definito e preciso a frequenze molto alte. Il calore mirato generato dall'attrito tra il tessuto e lo strumento chirurgico porta al taglio rapido del tessuto e simultaneamente alla coagulazione. Questo previene le forti emorragie e promuove l'emostasi, causando meno traumi al tessuto circostante e consentendo un processo di guarigione accelerato e un recupero più rapido del paziente. Altri campi di applicazione sono la rottura di concrezioni dure come il tartaro o i calcoli renali con l'aiuto della cavitazione e della potenza delle onde acustiche o la liquefazione e l'aspirazione di strutture di tessuto in modo mirato e minimamente invasivo, ad esempio nelle operazioni di cataratta (facoemulsificazione) o per la pulizia delle ferite.

White Paper

Piezo Handpieces for Ultrasonic Surgery

Minimally Invasive Procedures with Gentle Instruments

Versione / Data
WP4034 2021-01
pdf - 473 KB
Versione / Data
WP4034 2021-01
pdf - 487 KB

Per saperne di più sui nostri prodotti per manipoli a ultrasuoni di potenza, clicca qui

Hai domande sulle nostre soluzioni? I nostri specialisti sono felici di aiutarvi!

Contact us today!