Ultrasuoni per il Rilevamento e la Comunicazione Sott'Acqua

Gli ultrasuoni sono stati utilizzati per molto tempo e in modo estensivo nell'idroacustica e sono presenti anche in natura negli animali marini. Questa capacità di navigazione degli animali si è sviluppata milioni di anni fa - i delfini e i pesci possono orientarsi grazie agli ultrasuoni con la loro ecolocalizzazione anche nei mari più bui e trovare le loro prede.

I sottomarini usano la tecnologia a ultrasuoni anche per il rilevamento; qui, i sensori a ultrasuoni possono misurare la distanza sott'acqua o localizzare i fari in aerei o navi.

Poiché le onde a ultrasuoni possono viaggiare su lunghe distanze sotto l'acqua, vengono utilizzate, per esempio, anche per la cartografia dei fondali marini.

La comunicazione subacquea wireless con ultrasuoni apre un altro grande campo di applicazione per il monitoraggio dei cambiamenti climatici e biologici, e per esplorare e osservare gli oceani e il mondo sottomarino. Per questo, i sensori subacquei usano gli ultrasuoni per la comunicazione e per trasferire i dati nell'acqua. I veicoli subacquei autonomi possono, per esempio, riconoscere ed evitare gli ostacoli sul loro percorso.

Le applicazioni di idroacustica traggono vantaggio dalla tecnologia piezo. Le basse frequenze, generate da componenti piezoelettrici, sono ideali per l'uso in segnalatori a ultrasuoni per il rilevamento di oggetti.

Tali applicazioni complesse richiedono componenti piezoceramici particolarmente grandi con geometrie speciali, per esempio tubo o semisfere.

PI sviluppa e realizza elementi piezo specifici per il cliente e supporta i propri clienti con un know-how tecnico e una lunga esperienza nella tecnologia piezo.

PI fornisce supporto con elementi piezo per applicazioni quali:

Sonar
Luci di localizzazione
Comunicazione subacquea
Comunicare Sott'Acqua per Diversi Chilometri
Communicating Under Water over Several Kilometers
Gli ultrasuoni non sono usati solo da delfini e balene, ma anche nella tecnologia sonar: I Componenti Piezo generano e rilevano le onde ultrasoniche nei dispositivi sonar. Questo permette la scansione e la mappatura del fondo del mare - proprio come la mappatura geografica sulla terraferma, ma sott'acqua. I dati ottenuti sono facilmente trasmessi da remoto, cioè senza cavi. La tecnologia sonar può essere usata per la comunicazione o per controllare i sistemi marini come i veicoli subacquei autonomi.
Scopri di più

Hai domande sulle nostre soluzioni? I nostri specialisti sono felici di aiutarvi!

Contattaci oggi stesso!
Contact us!